Süper Lig, 10° giornata: Besiktas e Fenerbahçe in testa, crollo Galatasaray

Una giornata pazza, come molte in questa Turkish Süper Lig: cadute illustri, sorprese pronte a dire la propria opinione. E tre big match, che come previsto non hanno deluso le attese.

ALTI E BASSI – Stecca (e non poco) il Galatasaray di Prandelli, che torna ancora nella bufera. Il nuovo Trabzonspor di Ersun Yanal sbanca Istanbul 3-0 e convince tutti, convincendo gli esperti che le Tempeste del Mar Nero stanno tornando. Non gioca bene nemmeno il Fenerbahçe, che a Bursa si trova contro un Bursaspor agguerrito e dinamico. Il gol di Volkan Sen dopo 2 minuti di gioco non abbatte la formazione di KartalKuyt pareggia al 66′, e i Canarini (grazie anche ad una bella dose di fortuna) agguantano un punto prezioso per rimanere in testa della classifica.

AQUILE IN VOLO – Grande prova del Besiktas di Slaven Bilic, nel match che occupava la domenica sera di Istanbul. Nell’ennesimo derby andato in scena nell’ex-Costantinopoli, i bianconeri (stavolta in divisa rossa) battono il Kasimpasa 2-0. Decisivo uno straripante Demba Ba, calato alla perfezione nei meccanismi della Süper Lig. Le Aquile Nere hanno trovato un vero bomber, mentre Prandelli, che pochi giorni fa chiedeva “Ma chi gioca bene in Turchia?”, ha avuto la risposta dal campo: il Besiktas macina tocchi di prima e azioni offensive ad una fase difensiva quasi perfetta. Bilic ha creato una macchina invidiabile: tutto è possibile, in campionato. Ora la testa del campionato è condivisa con il Fenerbahçe, con il Galatasaray appena sotto.

demba ba

NIENTE PIU’ OUTSIDER? – Nel resto di Süper Lig, pareggiano Mersin Akhisar in un lussuoso testa a testa per l’Europa. Una chance persa, forse, per entrambe. Il possibile ritorno di Trabzon e Bursa potrebbe cancellare dai nostri occhi il fantastico inizio di campionato di queste due squadre-rivelazione. Crolla anche il Gaziantepspor, inattesa outsider, sconfitta ieri nel fortino del Konyaspor, la splendida Torku Arena. E in fondo alla classifica, addio Bulent Korkmaz: l’allenatore lascia l’Erciyesspor, esonerato. Non c’è riconoscenza, per il tecnico che poche settimane fa annientò a Kayseri il Besiktas. Mentre i nerazzurri della Cappadocia vedono sempre più nero: il Sivasspor di Roberto Carlos sembra tornato, e non ha intenzione di galleggiare sul fondo della classifica. Un gradito ritorno, a tinte biancorosse: il gol di Chahechouhe ricorda i momenti di gloria della scorsa stagione. Quando i veri outsider furono gli Yigidolar di Sivas.

RISULTATI DELLA 10° GIORNATA DI SUPER LIG:

Rizespor-Basaksehir 0-2 (2′ Mossorò, 50′ Senturk)

Akhisar-Mersin 1-1 (67′ Kisa, 77′ Welliton)

Galatasaray-Trabzonspor 0-3 (58′ e 76′ Medjani, 86′ Erdogan)

Konyaspor-Gaziantepspor 2-0 (47′ Rangelov, 77′ Kabze)

Gençlerbirligi-Karabukspor 2-2 (23′ e 45′ Stancu, 40′ rig. A. R. Traorè, 60′ Viola)

Eskisehirspor-Kayseri Erciyesspor 2-1 (35′ Causic, 49′ Yildirim, 86′ Lawal)

Besiktas-Kasimpasa 2-0 (28′ rig. e 45′ Ba)

Balikesirspor-Sivasspor 1-3 (25′ Karadeniz, 53′ rig. Vargas, 70′ Chahechouhe, 86′ Aras)

Bursaspor-Fenerbahçe 1-1 (2′ Sen, 66′ Kuyt)

CLASSIFICA:

Besiktas 20
Fenerbahçe 20
Galatasaray 19
Mersin 17
Bursaspor 15
Trabzonspor 15
Akhisar 15
Gaziantepspor 15
Istanbul Basaksehir 14
Gençlerbirligi 13
Kasimpasa 13
Konyaspor 12
Eskisehirspor 11
Rizespor 10
Kayseri Erciyesspor 9
Sivasspor 9
Karabukspor 8
Balikesirspor 5

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...